DICHIARAZIONE DI ADESIONE ALLA DEFINIZIONE AGEVOLATA EDITABILE 2018

7,00

Scarico immediato del file pdf editabile (Edita e salva) Mod. DA 2000/17 –

provvedimento 05/12/2017 Editabile e salvabile – file attualmente in uso

(DL n. 148/2017 convertito con modificazioni dalla L. n. 172/2017)

COD: DEFINIZIONE AGEVOLATA EDITABILE 2018 Categorie: , Tag:

Descrizione prodotto

NUOVA DICHIARAZIONE DI ADESIONE ALLA DEFINIZIONE AGEVOLATA EDITABILE  Mod. DA 2000/17 – del 05/12/2017

NUOVO MODULO DI AGENZIA RISCOSSIONE PER “ROTTAMARE” CARTELLE modello DA 2000/17 (DL n. 148/2017 convertito con modificazioni dalla L. n. 172/2017)

DICHIARAZIONE DI ADESIONE ALLA DEFINIZIONE AGEVOLATA DEI CARICHI AFFIDATI AL L’AGENTE DELLA RISCOSSIONE DAL 1° GENNAIO AL 30 SETTEMBRE 2017 (Art .1 del D.L. n.148/2017) FILE PDF EDITABILE (edita e salva)

DICHIARAZIONE DI ADESIONE ALLA DEFINIZIONE AGEVOLATA EDITABILE

caratteristiche pdf del Modello DICHIARAZIONE DI ADESIONE ALLA DEFINIZIONE AGEVOLATA EDITABILE:

  • EDITABILE: il file è compilabile in tutte le sue parti;
  • STAMPABILE: una volta compilato può essere immediatamente stampato, con i dati inseriti;
  • SALVABILE: una volta compilato è possibile salvare il modulo con i dati inseriti, per utilizzarli o stamparli successivamente.
  • FUNZIONI AUTO-TAB dove previste.
  • Funzioni compilazione semplice.
  • NUOVA FUNZIONE ((rendi non modificabile)) una volta compilato il file, volendo, può essere reso NON modificabile, in modo da poter essere inviato per e-mail senza il pericolo che vengano apportate delle modifiche ai dati inseriti.(novità). 

Questa dichiarazione di adesione alla definizione agevolata1 deve essere presentata:
· tramite posta elettronica certificata, insieme alla copia del documento di identità, alla casella PEC della Direzione Regionale dell’Agenzia delle entrate-Riscossione di riferimento (l’elenco delle PEC è pubblicato a pagina 4)
oppure
· agli sportelli dell’Agenzia delle entrate-Riscossione.

Questa dichiarazione di adesione alla definizione agevolata deve essere presentata:

· tramite posta elettronica certificata, insieme alla copia del documento di identità, alla casella PEC della Direzione Regionale dell’Agenzia delle entrate- Riscossione di riferimento (l’elenco delle PEC è pubblicato a pagina 4)
oppure
· agli sportelli dell’Agenzia delle entrate-Riscossione.
Eventuali ulteriori modalità di trasmissione saranno comunicate e rese disponibili sul portale
La dichiarazione di adesione alla definizione agevolata deve essere presentata entro il 15 maggio 2018, esclusivamente con una delle suindicate modalità.

ATTENZIONE: la dichiarazione di adesione alla definizione agevolata deve essere presentata entro il 15 maggio 2018, esclusivamente con una delle suindicate modalità. Qualora venisse presentata una richiesta per carichi affidati all’Agente della riscossione in un periodo non ricompreso in quello previsto dalla norma (1° gennaio 2017 – 30 settembre 2017), la dichiarazione non sarà presa in esame e non produrrà la sospensione dei relativi carichi.

N.B. Allegare copia del documento di identità solo nel caso in cui questa richiesta non venga presentata e sottoscritta allo sportello. Nell’ipotesi di presentazione, allo sportello o tramite PEC, da parte di un soggetto diverso dal dichiarante, è necessario compilare il riquadro “DELEGA ALLA PRESENTAZIONE”.

Nuovo file pdf edita e salva moduliutili Mod. DA 2000/17 – del 05/12/2017