Posted on

Modello 730/2019 e relative istruzioni

730-2019-editabileModello 730/2019, è stata pubblicata la bozza della dichiarazione dei redditi.  Da segnalare che nella bozza delle istruzioni si segnalano numerose novità, in particolare dalla detrazione per gli abbonamenti dei mezzi pubblici e il credito d’imposta Ape volontaria.

Il Modello 730/2019 in bozza con istruzioni ricche di importanti novità: l’Agenzia delle Entrate ha avviato la stagione della dichiarazione dei redditi pubblicando online la prima versione del modulo per lavoratori dipendenti e pensionati.

Si segnalano nel nuovo modello 730 le nuove detrazioni e agevolazioni fiscali: abbonamento dei mezzi pubblici, lavori di sistemazione a verde e sussidi scolastici per studenti con DSA sono i bonus che debutteranno in dichiarazione dei redditi 2019.

Le novità contenute nelle istruzioni dell’Agenzia delle Entrate riguardano anche i contribuenti che hanno richiesto l’Ape volontaria. I pensionati dovranno indicare nel modello 730/2019 il credito d’imposta riconosciuto dall’INPS per la copertura di una parte di premi e interessi assicurativi dovuti all’ente finanziatore.

Generalmente il mese di gennaio vengono pubblicate le prime bozze di dichiarazione anche per i titolari di partita IVA e per le società, accanto alla Certificazione Unica (ex CUD).

Partiamo ricordando le scadenze principali per il 730/2019 e le date da tenere a mente:
15 aprile 2019 sarà messo a disposizione dei contribuenti il modello 730 precompilato su Fisconline;
7 luglio 2019 è la scadenza per l’invio del 730 tramite il sostituto d’imposta (termine che slitta a lunedì 8 essendo di domenica);
23 luglio 2019 è la scadenza per l’invio del modello 730 precompilato o ordinario.
Prima di analizzare le principali novità, si mette di seguito a disposizione dei lettori il

modello 730/2019 editabile comprensivo delle istruzioni sarà disponibile qui